L'allestimento del Matrimonio

Quando si parla di allestimento per matrimonio, intendiamo tutto ciò che rende gli ambienti nei quali si svolgeranno i momenti salienti della giornata adatti alla situazione: fiori, luci, apparecchiature e altre strutture sono i mezzi attraverso i quali arredare gli spazi matrimoniali.

Gli ambienti presi in considerazione per gli allestimenti sono fondamentalmente due: la Chiesa o una stanza adibita appositamente, nel caso di un matrimonio civile, e la location dove si svolge il ricevimento successivo alla cerimonia.

Contattaci

L'allestimento del Matrimonio

Quando si parla di allestimento per matrimonio, intendiamo tutto ciò che rende gli ambienti nei quali si svolgeranno i momenti salienti della giornata adatti alla situazione: fiori, luci, apparecchiature e altre strutture sono i mezzi attraverso i quali arredare gli spazi matrimoniali.

Gli ambienti presi in considerazione per gli allestimenti sono fondamentalmente due: la Chiesa o una stanza adibita appositamente, nel caso di un matrimonio civile, e la location dove si svolge il ricevimento successivo alla cerimonia.

Contattaci

I luoghi da allestire

La chiesa presenta alcuni punti focali che solitamente vengono addobbati “obbligatoriamente” o per richiesta del sacerdote celebrante, oppure per tradizione: gli altari, l’inginocchiatoio, il crocifisso.
L’allestimento floreale della sala matrimoniale sarà leggermente più libero in un matrimonio civile, dove comunque si userà allestire le sedie degli sposi e il tavolo cerimoniale dove l’officiante risiederà per celebrare il matrimonio.

Importante è non confondere l’allestimento floreale con i fiori della sposa e delle eventuali damigelle. Si tratta, infatti, di due tipologie di adorno floreale diverse che si devono distinguere l’una dall’altra. Ad arricchire l’ambiente, di solito, sono presenti anche una passatoia centrale per accompagnare l’arrivo dello sposo e della sposa con i rispettivi genitori e la loro uscita come neo sposi al termine della cerimonia. Inoltre, altro punto focale sono le luci, cioè le candele che, in chiesa, diventano non solo elemento scenografico, ma simbolo di luce emanata dalla nuova famiglia che si sta formando.

La location del ricevimento

I punti focali da allestire nei luoghi del ricevimento son ben definiti e riconoscibili:

  •  il centro tavola: dato che sposi e invitati trascorreranno la maggior parte del tempo a tavola, questa dovrà essere allestita con centro tavola particolari composti da fiori, piccoli oggetti o candele.
  • il tableu mariage:  ovvero la mappa dei tavoli con i nomi degli ospiti che si deve trovare all’ingresso della sala del ricevimento. Può facilmente essere personalizzato secondo un tema scelto dagli sposi.
  • la confettata: di solito situato in una zona vicina all’uscita dalla sala del ricevimento, dove i commensali potranno facilmente passare prima della fine della giornata di festeggiamenti.
  • guest book: cioè “libro degli ospiti”, serve agli ospiti per lasciare un ricordo, un pensiero o un augurio agli sposi.

I luoghi da allestire

La chiesa presenta alcuni punti focali che solitamente vengono addobbati “obbligatoriamente” o per richiesta del sacerdote celebrante, oppure per tradizione: gli altari, l’inginocchiatoio, il crocifisso.
L’allestimento floreale della sala matrimoniale sarà leggermente più libero in un matrimonio civile, dove comunque si userà allestire le sedie degli sposi e il tavolo cerimoniale dove l’officiante risiederà per celebrare il matrimonio.

Importante è non confondere l’allestimento floreale con i fiori della sposa e delle eventuali damigelle. Si tratta, infatti, di due tipologie di adorno floreale diverse che si devono distinguere l’una dall’altra. Ad arricchire l’ambiente, di solito, sono presenti anche una passatoia centrale per accompagnare l’arrivo dello sposo e della sposa con i rispettivi genitori e la loro uscita come neo sposi al termine della cerimonia. Inoltre, altro punto focale sono le luci, cioè le candele che, in chiesa, diventano non solo elemento scenografico, ma simbolo di luce emanata dalla nuova famiglia che si sta formando.

La location del ricevimento

I punti focali da allestire nei luoghi del ricevimento son ben definiti e riconoscibili:

  •  il centro tavola: dato che sposi e invitati trascorreranno la maggior parte del tempo a tavola, questa dovrà essere allestita con centro tavola particolari composti da fiori, piccoli oggetti o candele.
  • il tableu mariage:  ovvero la mappa dei tavoli con i nomi degli ospiti che si deve trovare all’ingresso della sala del ricevimento. Può facilmente essere personalizzato secondo un tema scelto dagli sposi.
  • la confettata: di solito situato in una zona vicina all’uscita dalla sala del ricevimento, dove i commensali potranno facilmente passare prima della fine della giornata di festeggiamenti.
  • guest book: cioè “libro degli ospiti”, serve agli ospiti per lasciare un ricordo, un pensiero o un augurio agli sposi.

Richiedi una consulenza

Perché il giorno del tuo matrimonio sia all’insegna dell’assoluta perfezione, ricercatezza e cura di ogni dettaglio.

Contattaci e scoprirai quello che saremo in grado di creare per te.

Contattaci

Richiedi una consulenza

Perché il giorno del tuo matrimonio sia all’insegna dell’assoluta perfezione, ricercatezza e cura di ogni dettaglio.

Contattaci e scoprirai quello che saremo in grado di creare per te.

Contattaci

Leggi anche

Vedi tutto

Catering e Banqueting

Nella pianificazione del vostro matrimonio la scelta del banqueting e del catering è di fondamentale importanza.

Scopri di più

Organizzazione del matrimonio: catering e fotografo

Catering e fotografo sono tra le figure più importanti della giornata: fondamentali per la buona riuscita dell’evento.

Scopri di più

Come organizzare il matrimonio perfetto

Con l’aiuto di una brava wedding planner come organizzare il matrimonio perfetto, per gli sposi e per tutti gli invitati, è possibile.

Scopri di più

Leggi anche

Vedi tutto